Investitori

Moods Energy è consapevole che nel moderno contesto industriale non c’è spazio per aziende che non tengano in debito conto i numerosi aspetti formali che ne consacrano il valore ben oltre le semplici performance di carattere produttivo.

Per questo, anche in ambito di Finanza e Controllo, l’azienda ha voluto fissare degli standard molto rigidi e al tempo stesso ambiziosi per la gestione della propria operatività, in maniera da tutelare il valore nel tempo e presentarsi al Mercato nel pieno rispetto degli standard e dei sistemi di valutazione internazionali.

“Nell’ultimo triennio, l’azienda ha provveduto a curare con particolare attenzione i propri indicatori finanziari, implementando una strategia di crescita che si è concretizzata nella capacità di aumentare il valore dell’azienda nel tempo, mantenendola entro un livello di rischio finanziario controllato.”

Questi tempi di “nuova normalità” comportano infatti, per un’impresa come Moods Energy, la necessità di servire i Mercati competendo con concorrenti spesso appiattiti su costi inferiori, potendo contare sul supporto limitato e selettivo del sistema bancario.

La coperta è corta per tutti e occorre proporre agli interlocutori finanziari eccellenza e sostenibilità dell’impresa, misurando l’eccellenza aziendale e creando le condizioni per il suo sviluppo, comprendendo le determinanti del valore e sviluppandole, rendendo l’azienda capace di affrontare in autonomia i mercati finanziari, misurandone il rischio e gestendolo come variabile di manovra per raccogliere risorse.

Proprio grazie al serio e alacre lavoro di questi anni, Moods Energy può così finalmente fregiarsi del riconoscimento di CRIBIS Prime Company, rientrando, così, nel 5% di imprese italiane con il massimo livello di affidabilità creditizia ed economico-commerciale.

Vuoi maggiori informazioni?

Ti contattiamo noi!