Pubblica Amministrazione

Recupera risorse per la tua comunità

L’energia rappresenta un fattore sempre più determinante nel settore pubblico, con l’accrescimento delle circostanze e della quantità di dispositivi che richiedono l’utilizzo di risorse energetiche. Impianti di illuminazione, sistemi per la climatizzazione di ambienti, l’impiego di un importante quantitativo di dispositivi tecnologici per le attività d’ufficio o destinati a servire la comunità: questi sono solo alcuni esempi dei numerosi modi con i quali le Pubbliche Amministrazioni impiegano energia. La spesa energetica complessiva finisce così con il condizionare in maniera rilevante i bilanci degli enti pubblici, i quali si trovano pertanto costretti a determinare tagli significativi anche in ambiti fondamentali, nel tentativo di far fronte a costi di approvvigionamento ormai insostenibili.

Perché scegliere Moods Energy

L’affidabilità di una grande impresa e tutta la flessibilità di un’organizzazione moderna, disegnata intorno ai propri clienti e in grado di assicurare nuove prospettive di competitività.

Creazione del valore

Ti permettiamo di trasformare l’energia da elemento di spesa a nuovo fattore di competitività, contribuendo così in maniera attiva alla creazione del valore della tua impresa.

Nuove prospettive di sviluppo

Ti supportiamo nell’abbattimento dei costi energetici, permettendoti di liberare risorse economiche da utilizzare per investimenti produttivi e per far crescere le tue attività primarie.

Innovazione a costo zero

Ti consentiamo di innovare la tua azienda senza effettuare investimenti, grazie al risparmio derivato dal minor consumo e agli incentivi statali per interventi di efficienza energetica.

Preservare il patrimonio pubblico

Se i costi energetici diventano sempre più preponderanti all’interno dei propri bilanci, è vero anche che le Pubbliche Amministrazioni pubbliche devono fare i conti con la necessità di rispondere allo standard europeo nZEB (nearly Energy Zero Building, ossia Edifici a Energia Quasi Zero) per gli edifici nuovi o soggetti a una ristrutturazione profonda, i quali devono caratterizzarsi per un’altissima prestazione energetica e per un fabbisogno molto basso e coperto significativamente da energia proveniente da fonti rinnovabili. Ciò significa affidarsi a soluzioni innovative di efficientamento e strutturare una più generale riorganizzazione della spesa energetica pubblica per recuperare nuove risorse e migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini.

Una strategia efficace per il settore pubblico

Proprio alle Pubbliche Amministrazioni, Moods Energy assicura un cambio di prospettiva progettuale in tema energetico, proponendo un piano strategico fondato sulla razionalizzazione generale delle forniture, la loro gestione semplificata e l’analisi dello stato di fatto di complessi e impianti, per verificare le reali esigenze di consumo. L’elaborazione di un Piano Energetico Strategico (PES) strutturato sulle specificità della Pubblica Amministrazione, ci permette quindi di operare a diversi livelli di profondità. Come misura d’impatto immediato si procede con un articolato processo di analisi della bollettazione e a un riordino degli approvvigionamenti, così da garantire la corretta applicazione di oneri passanti, la trasparenza del servizio di fornitura e la pianificazione della spesa energetica.
A partire dall’applicazione di dispositivi avanzati di misura, controllo e gestione dell’energia, il PES permette successivamente di intervenire sulla riduzione puntuale dei consumi attraverso la predisposizione di servizi e attività di efficientamento e autoproduzione energetica negli edifici della P.A. e negli spazi pubblici destinati alla cittadinanza.

Soluzioni su misura per la P.A.

Oltre al piano integrato di riordino delle forniture, sviluppiamo soluzioni innovative per abbattere la spesa energetica pubblica. Attraverso l’adozione di modelli analitici per determinare la resa di ciascun intervento e l’elaborazione di studi di fattibilità con analisi di ritorno dell’investimento iniziale, progettiamo interventi di relamping per sostituire punti luce obsoleti con lampade LED ad alta prestazione. Inoltre, verifichiamo sia la possibilità di attivare soluzioni che assicurino l’elevata efficienza energetica degli edifici, sia l’opportunità di installare avanzati sistemi di condizionamento degli ambienti e di riscaldamento dell’acqua.

Infine, nell’ottica di una ulteriore riduzione delle spese, valutiamo la possibilità di installare impianti per l’autoproduzione energetica e di attivare soluzioni di building automation grazie a esclusivi sistemi di controllo e gestione multisede, così da permettere l’automatizzazione delle funzionalità degli impianti e la conseguente massimizzazione del risparmio energetico complessivo.

Vuoi maggiori informazioni?

Ti contattiamo noi!